Carrello vuoto

Il Rubino

Pubblicato il 14/05/2017


RUBINO

Il rubino è una varietà trasparente rossa di corindone, ed è fra le pietre più preziose in assoluto. Il colore subisce variazioni a seconda del campione, in quanto si passa dal rosso rubino al rosso intenso purpureo. Nel momento in cui questa pietra viene tagliata a cabochon (cioè in forma curva non sfaccettata), si nota una forma stellata a sei punte nell’interno della pietra.

Quello Orientale (dei giacimenti delle Indie, del Tibet e dell’isola di Ceylon) ha bagliori di fuoco ed è una varietà rara e preziosissima di corindone. E’ la pietra più dura dopo il diamante e a volte lo supera per bellezza e valore.

Di un rosso più pallido e di minore valore sono i rubini del Siam, della Birmania e del Brasile. Gli esemplari più belli di rubino, infatti provengono dal distretto di Mogok, in Birmania, dove queste pietre sono state estratte fin dal XV secolo. Altri importanti giacimenti si trovano pure in Thailandia, Afghanistan, Sri Lanka, India e Cina. Il rubino d’Ungheria è di color cremisi o rosso violetto.

Quello detto “spinello” è quasi rosa ed assume alto valore solo se purissimo. Ci sono altri minerali che vengono chiamati rubini anche se in realtà non lo sono. Tra questi il rubino di Boemia che è quarzo rosa; il rubino americano, il rubino del Capo e il rubino delle Montagne Rocciose che sono tutte varietà di granato.