Carrello vuoto

Lo Smeraldo

Pubblicato il 13/05/2017


SMERALDO

Lo smeraldo è una varietà verde di berillo, è una delle pietre preziose di maggior valore. Il suo prezzo di mercato viene stabilito solo dopo il taglio e l’analisi della pietra. Lo smeraldo era conosciuto nell’antichità, non solamente per la sua bellezza, ma anche per le sue proprietà curative di alcune malattie degli occhi.

E’ abbastanza identico ad altri tipi di berillo per composizione e proprietà, ma possiede cromo che gli conferisce il colore verde chiaro.

Gli smeraldi dell’antichità venivano estratti in particolare in Egitto, ma alcuni tipi di pietre sono state trovate in Siberia. Il nome smeraldo si applica anche ad altri tipi di minerali utilizzati come pietre preziose. Si ha lo smeraldo brasiliano che è una varietà verde di tomalina (minerale di composizione chimica variabile e complessa); lo smeraldo di litio che è una varietà di spodumene (minerale di colore variabile dal bianco al giallo, grigio, verde e viola) e lo smeraldo orientale che è un corindone.

In particolare lo smeraldo orientale è di un verde purissimo dai riflessi vellutati. Bello è anche quello del Perù, verde come i prati bagnati di rugiada. A parità di peso e di perfezione uno smeraldo vale di più di un rubino in quanto uno smeraldo perfetto è di una rarità eccezionale.